fbpx
Ricerca
Avanzata
  1. Casa
  2. Dermatologia – Venereologia
Dermatologia – Venereologia

Dermatologia – Venereologia

  • 12 April 2022
  • 0 Mi piace
  • 347 visualizzazioni
  • 0 commenti

La pelle costituisce l’organo più esteso del corpo e allo stesso tempo il più visibile. Alcune malattie dermatologiche riguardano la pelle, tuttavia molte altre devono la loro causa a un disturbo sistemico, che interessa diversi tessuti o organi del corpo. La dermatologia è una specialità medica che si occupa della pelle e dei tessuti connessi (peli e capelli, unghie, ghiandole sudorifere ecc.). Diversa dalla dermosifilopatia che studia invece le malattie cutanee associate a malattie sessualmente trasmissibili.

La visita dermatologica
La visita del dermatologo è un momento molto importante per valutare lo stato di salute della pelle, in modo da escludere, diagnosticare o monitorare un disturbo di carattere dermatologico. La visita è necessaria per i soggetti con malattie a carico della cute già note, ma può essere richiesta dal proprio medico curante al dermatologo per accertare la natura di sintomi come anomalie riscontrate a livello di un neo, presenza di eruzioni cutanee di vario tipo, presenza di pomfi e/o angioedemi accompagnati o meno da dolore, prurito persistente, cambiamento del colore e della consistenza della pelle.

Tra le principali malattie dermatologiche vi sono: dermatiti ed eczemi, calvizie, psoriasi, vitiligine, verruche, cheratosi seborroiche e attiniche, Herpes Zoster, tumori benigni della pelle e carcinomi.

La venereologia è una specializzazione della medicina collegata alla dermatologia, che si interessa di diagnosticare e curare le malattie a trasmissione sessuale riguardanti le mucose genitali, che comprendono sifilide, candida, papillomavirus, balanite, condilomi genitali, gonorrea e clamidia.

 

La mappatura dei nei
La mappatura dei nei consiste nell’acquisire in computer sia le immagini macroscopiche dei nei sia quelle dermoscopiche di essi.

Le immagini dermoscopiche si acquisiscono con una apposita telecamera dotata di lente che si appoggia su ogni neo per cogliere immagini non visibili a occhio nudo. La mappatura dei nei è finalizzata alla valutazione della variazione nel tempo dell’aspetto dei nei. In questi casi possono diventare pericolosi e vanno asportati in modo da prevenire la loro degenerazione in melanoma.

Il paziente viene fatto spogliare e sdraiare sul lettino. Il dermatologo tramite l’utilizzo del dermatoscopio valuta i nei presenti sulla pelle, ed esegue la loro mappatura. L’esame verrà poi ripetuto sull’altro lato del corpo. Le foto cliniche e demoscopiche dei nevi vengono numerate e quindi archiviate per poterle confrontare con le immagini nei mesi o anni successivi in modo da poter notare segni di modificazioni non riconoscibili a occhio nudo.

È inoltre attivo presso Salute e Cultura il servizio di chirurgia ambulatoriale per l’asportazione di neoformazioni cutanee benigne (cisti sebacee, lipomi, fibromi, verruche, nevi etc.) e maligne (basaliomi, carcinomi, cheratosi attiniche, melanomi, nevi sospetti etc.).

I nostri servizi

  • Visita specialistica dermatologica
  • Visita dermatologica di controllo
  • Crioterapia
  • Epiluminescenza con strumento
  • Atto chirurgico di asportazione o diatermocoagulazione
  • Esame istologico (biopsia)
  • Verrutop
  • Terapia fotodinamica

Contattaci

Siamo pronti

a risponderti

dal lunedì al venerdì
ore 9:00 – 18:00
sabato
ore 9:00 - 12:00

Chiamaci

Scrivici alla mail

Scrivici

Scrivici e prenota

la tua visita

Risponderemo al più presto

  • Condividere: